Visita Pastorale

12 Settembre 2020
Visita Pastorale

Sabato 10 e domenica 11 ottobre la nostra Comunità Pastorale vivrà la visita pastorale dell’Arcivescovo mons. Mario Delpini. La visita si inserisce nel lungo itinerario che porterà a visitare tutte le zone della Diocesi e che ha dovuto interrompersi nei mesi scorsi per colpa della pandemia in atto. La visita pastorale è un’importante occasione per rafforzare il legame tra l’Arcivescovo e la Chiesa a lui affidata, per permettere di rendere più tangibile questo legame in una diocesi vasta ed estesa come quella di Milano. È un’occasione per verificare lo stato di salute delle diverse parrocchie e mettersi in ascolto delle comunità che le abitano. Uno canale facile da sfruttare è la possibilità per ogni fedele di far pervenire i suoi pensieri e le sue riflessioni all’Arcivescovo tramite l’indirizzo mail visitaarcivescono@diocesi.milano.it entro il 2 ottobre.

 

L’agenda di don Mario è molto fitta nei due giorni che trascorrerà a Brugherio. Si inizia sabato 10 ottobre con un momento di preghiera presso il cimitero nuovo alle 17.30 insieme ad alcune famiglie colpite drammaticamente dalla perdita di familiari a causa del coronavirus. La prima parrocchia in cui Delpini presiederà la celebrazione eucaristica sarà Santa Maria Nascente alle ore 18.00 di sabato, al termine della messa ci sarà un incontro con il Consiglio Pastorale che in questi giorni ha inviato una lettera con la presentazione della situazione attuale della Chiesa locale.

 

La giornata di domenica si apre con la celebrazione delle 9.00 presso la chiesa di San Carlo, mentre alle 11.00 l’Arcivescovo celebrerà a San Bartolomeo; il pranzo vedrà coinvolti rappresentanti di tante realtà associative e gruppi della nostra comunità e si svolgerà presso l’oratorio San Carlo nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti a causa del virus. Il pomeriggio la visita continuerà con un incontro presso il cinema teatro San Giuseppe con i giovani, la comunità della Sri Lanka, le famiglie nigeriane ospitate presso la casa migranti di Sant’Albino, rappresentanti del personale sanitario delle due RSA presenti sul territorio, alcuni volontari del Brugo e dipendenti delle scuole paritarie. La giornata di domenica si concluderà con la celebrazione delle 17.00 presso la parrocchia San Paolo.

 

A causa delle restrizioni imposte dalla pandemia in corso, non sarà possibile che tutte le persone che desiderano partecipare alle celebrazioni presiedute dal vescovo, per questo motivo stiamo valutando la possibilità di trasmetterle in diretta streaming sul canale YouTube della comunità pastorale (https://tinyurl.com/epifaniadelsignore) così da permettere a tutti coloro che lo desiderano di partecipare da casa.

 

Ognuno di noi può prepararsi alla visita pastorale fin da ora pregando perché la Comunità Pastorale Epifania del Signore sappia accogliere le indicazioni che l’Arcivescovo vorrà donarci. I mesi appena trascorsi sono stati molto difficili, la Chiesa ha dovuto interrogarsi su come continuare a svolgere la sua missione, percorrendo nuove strade e facendo di tutto per mantenere vivo il legame con i fedeli, la visita pastorale è un’occasione importante per donare slancio e nuovo vigore al cammino di fede di ciascuno di noi, ricominciare a vivere da comunità cristiana oltre che esserlo.