SANTISSIMA TRINITÀ MESSA DEL GIORNO (A)

Grado della Celebrazione: SOLENNITÀ
Colore liturgico: Bianco

FIGLI DI UN DIO MISERICORDIOSO E PIETOSO
Mosè salì sul monte, da solo. Noi saliamo ormai insieme, co- me popolo: saliamo sul monte della preghiera, sul monte della liturgia domenicale e, come Mosè, ascoltiamo la Parola in cui Dio si rivela infinitamente misericordioso e benevolo. Come Mosè, attingiamo a questa rivelazione per intercedere anche noi per tutta l'umanità così sofferente. Oggi attingiamo alla grazia del nostro Signore Gesù Cristo, all'amore di Dio Padre, e alla comunione dello Spirito Santo, in favore di tutta la famiglia umana. Affinché nessuno rimanga solo, affinché tutti conoscano per esperienza lo scambio d'amore tra il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, la danza eterna della Santissima Trinità. Come Dio, amiamo il mondo, amiamo ogni persona. Amiamo il mondo, non la mondanità spirituale né il materialismo disumanizzante, e da Dio ci lasciamo guidare, perché la nostra vita donata contribuisca a imbarcare il mondo nella danza di Dio!     fr. Antoine-Emmanuel , Frat. Monast. di Gerusalemme, Firenze
 


SALGA A TE, SIGNORE

1.Salga a te, Signore, l'inno della Chiesa,
l'inno della fede che ci unisce in te.
Sia gloria e lode alla Trinità!
Santo, santo, santo per l'eternità.

2.Una è la fede, una la speranza,
uno è l'amore che ci unisce a te.
L'universo canta: lode a te, Gesù!
Gloria al nostro Dio, gloria a Cristo Re!

3.Fonte d'acqua viva per la nostra sete,
fonte di ogni grazia per l'eternità.
Cristo uomo e Dio, vive in mezzo a noi:
egli nostra via, vita e verità.

4.Venga il tuo regno, regno di giustizia,
regno della pace, regno di bontà.
Torna o Signore, non tardare più.
Compi la promessa: vieni o Gesù!

TE LODIAMO TRINITÀ

1.Te lodiamo, Trinità,
nostro Dio t'adoriamo.
Padre dell'umanità
la tua gloria proclamiamo.

Rit.Te lodiamo, Trinità,
per l'immensa tua bontà.

2.Tutto il mondo annuncia te,
tu l'hai fatto come un segno.
Ogni uomo porta in sé
il sigillo del tuo regno.

3.Noi crediamo solo in te,
nostro Padre e Creatore.
Noi speriamo solo in te,
Gesù Cristo, Salvatore.

4.Infinità carità,
Santo Spirito d'amore,
luce, pace e verità,
regna sempre nel mio cuore.

5.Nato, morto sei per noi,
Cristo, nostro Salvatore.
Ora vivi in mezzo ai tuoi:
noi chiamiamo te, Signore.

6.Te lodiamo, gran Signor,
nostro Dio, t'adoriamo,
del creato reggitor,
il tuo nome proclamiamo.

7.Santo, santo, sei, Signor,
a te gloria, lode e onor.
Santo, santo, sei, Signor,
a te gloria, lode e onor.

8.Divin Figlio, nostro Re,
la tua vita ci donasti.
Battezzati siamo in te:
nel tuo sangue ci salvasti.

9.Santo Spirito d'amor,
inviatoci dal Figlio,
tu sii nostro difensor,
tu ci assisti col consiglio.

10.Uno e trino Dio Signor,
adorabile, immortale,
a te volgi il nostro cuor,
e preservaci dal male.

11.In te, Dio, noi speriam:
fa' che, uniti ai santi cori,
contemplarti un dì possiam
negli eterni tuoi splendori.

NOI CANTEREMO GLORIA A TE

1.Noi canteremo gloria a te,
Padre che dai la vita,
Dio d'immensa carità,
trinità infinita.

2.Tutto il creato vive in te,
segno della tua gloria,
tutta la storia ti darà
onore e vittoria.

3.La tua Parola venne a noi,
annuncio del tuo dono:
la tua promessa porterà
salvezza e perdono.

4.Dio si è fatto come noi,
è nato da Maria:
egli nel mondo ormai sarà
verità, vita e via.

5.Cristo è apparso in mezzo a noi,
Dio ci ha visitato;
tutta la terra adorerà
quel bimbo che ci è nato.

6.Cristo il Padre rivelò,
per noi aprì il suo cielo;
egli un giorno tornerà
glorioso, nel suo regno.

7.Manda, Signore, in mezzo a noi,
manda il Consolatore,
lo Spirito di santità,
Spirito dell'amore.

8.Vieni, Signore, in mezzo ai tuoi,
vieni nella tua casa:
dona la pace e l'unità,
raduna la tua Chiesa.

9.Siam qui raccolti innanzi a te,
Signor, bontà infinita,
e tu, benigno, ci darai
la gioia della vita.

10.In spirito e in verità
noi gloria ti cantiamo,
la tua divina maestà
con fede adoriamo.

11.Un lieto annuncio risuonò:
«È nato il Salvatore!»
E su di noi risplenderà
la luce del suo amore.

12.Gesù risorto, sei con noi,
sei tu la nuova Pasqua.
A te la nostra fedeltà
offriamo nella gioia.

13.Signore, manda in dono a noi
lo Spirito d'amore;
ancora tu rinnoverai
il volto della terra.

14.Tu sei la Madre di Gesù,
o Vergine Maria,
resta per sempre accanto a noi
con Cristo, nostra vita.

15.Tutta la terra canti a te,
Dio dell'universo,
tutto il creato viene a te,
annuncia la tua gloria.

16.Unico Dio sei per noi,
fatti dalla tua mano;
Padre, noi siamo figli tuoi,
popolo che tu guidi.

17.Nella tua casa accoglierai
l'inno delle nazioni,
a chi ti cerca tu darai
di lodarti per sempre.

18.Sì, ogni uomo lo dirà:
«Buono è il Signore Dio,
l'amore suo è verità,
nei secoli fedele».

VERREMO A TE (SYMBOLUM 1981)

1.Incontro a te, incontro alla parola,
veniamo qui e grande è la tua casa,
tu mi hai chiamato qui,
tu mi aspettavi qui da sempre,
e sono qui,
e siamo qui attratti da un amore,
fedele come solo tu, Signore Dio.

Rit.Verremo a te,
sorgente della vita
d'ogni uomo, d'ogni giorno,
ogni cosa Padre l'hai voluta tu.
Verremo a te,
Signore della gioia,
dell'amore che si dona,
di ogni cuore che l'amore attirerà.

2.Incontro a te, un Dio che si fa dono,
incontro a te e già sei più vicino,
e luce sei per noi
nei giorni della nostra vita,
tu cerchi noi,
tu proprio noi, per ricondurre a te
tutto l'amore pronunciato, Verbo di Dio.

3.Crediamo in te, crediamo alla parola,
al Figlio tuo Gesù nostro Signore,
uomo tra gli uomini,
Dio salvatore della vita,
morto per noi,
per noi risorto, per ricondurre a te
tutto l'amore pronunciato, Verbo di Dio.

LO SPIRITO DI CRISTO

Rit.Lo Spirito di Cristo fa fiorire il deserto
torna la vita,
noi diventiamo testimoni di luce.

1.Non abbiamo ricevuto uno Spirito di schiavitù,
ma uno Spirito di amore, uno Spirito di pace,
nel quale gridiamo: "Abbà Padre!
Abbà Padre!".

2.Lo Spirito che Cristo risuscitò,
darà vita ai nostri corpi, corpi mortali
e li renderà strumenti di salvezza,
strumenti di salvezza.

3.Non siamo più divisi chiusi in noi stessi,
non siamo più sterili e fuori dalla storia;
lo Spirito invade il cuore e ci rende
nuova creatura!

4.Sono venuto a portare il fuoco sulla terra,
e come desidero che divampi nel mondo,
e porti amore ed entusiasmo
in tutti i cuori.


Antifona d'ingresso

Sia benedetto Dio Padre
e l'unigenito Figlio di Dio
e lo Spirito Santo;
perché grande è il suo amore per noi.


Celebrante - Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
Assemblea - Amen.


Atto penitenziale

C - Fratelli e sorelle, Dio è amore, Dio è famiglia e comunione, Dio è Trinità. Riconosciamoci peccatori per non aver corrisposto al suo amore e invochiamo la sua misericordia.

Breve pausa di silenzio.

C - Signore, mandato dal Padre per rivelarci il suo cuore ricco di misericordia, Kýrie, eléison.
A - Kýrie eléison.
C - Cristo, servo fedele che hai donato te stesso per salvarci dal nostro peccato, Christe, eléison.
A - Christe eléison.
C - Signore, che siedi alla destra del Padre e ci doni la forza dello Spirito Santo, Kýrie, eléison.
A - Kýrie eléison.

C - Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna.
A - Amen.


Gloria

GLORIA A DIO NELL'ALTO DEI CIELI
e pace in terra agli uomini, amati dal Signore
.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo,
ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie
per la tua gloria immensa,
Signore Dio, Re del cielo,
Dio Padre onnipotente
.
Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre,
tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi;
tu che togli i peccati del mondo,
accogli la nostra supplica
;
tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.
Perché tu solo il santo, tu solo il Signore,
tu solo l'Altissimo, Gesù Cristo,
con lo Spirito Santo
nella gloria di Dio Padre. Amen.


Colletta

O Dio Padre,
che hai mandato nel mondo il tuo Figlio, Parola di verità,
e lo Spirito santificatore
per rivelare agli uomini il mistero ineffabile della tua vita,
fa' che nella confessione della vera fede
riconosciamo la gloria della Trinità
e adoriamo l'unico Dio in tre persone.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.

Oppure:
Padre fedele e misericordioso,
che ci hai rivelato il mistero della tua vita
donandoci il Figlio unigenito e lo Spirito di amore,
sostieni la nostra fede
e ispiraci sentimenti di pace e di speranza,
perché, amandoci come fratelli,
rendiamo gloria al tuo santo nome.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell'unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.

A - Amen.


Prima lettura

Es 34,4-6.8-9 - Il Signore, il Signore, Dio misericordioso e pietoso.

Dal libro dell'Èsodo

In quei giorni, Mosè si alzò di buon mattino e salì sul monte Sinai, come il Signore gli aveva comandato, con le due tavole di pietra in mano.
Allora il Signore scese nella nube, si fermò là presso di lui e proclamò il nome del Signore. Il Signore passò davanti a lui, proclamando: «Il Signore, il Signore, Dio misericordioso e pietoso, lento all'ira e ricco di amore e di fedeltà».
Mosè si curvò in fretta fino a terra e si prostrò. Disse: «Se ho trovato grazia ai tuoi occhi, Signore, che il Signore cammini in mezzo a noi. Sì, è un popolo di dura cervìce, ma tu perdona la nostra colpa e il nostro peccato: fa' di noi la tua eredità».

Parola di Dio
A - Rendiamo grazie a Dio.


Salmo responsoriale

Dn 3,52-56

R. A te la lode e la gloria nei secoli.

Benedetto sei tu, Signore, Dio dei padri nostri. R.

Benedetto il tuo nome glorioso e santo. R.

Benedetto sei tu nel tuo tempio santo, glorioso. R.

Benedetto sei tu sul trono del tuo regno. R.

Benedetto sei tu che penetri con lo sguardo gli abissi
e siedi sui cherubini. R.

Benedetto sei tu nel firmamento del cielo.

R. A te la lode e la gloria nei secoli.

Seconda lettura

2Cor 13,11-13 - La grazia di Gesù Cristo, l'amore di Dio e la comunione dello Spirito Santo.

Dalla seconda lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi

Fratelli, siate gioiosi, tendete alla perfezione, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti, vivete in pace e il Dio dell'amore e della pace sarà con voi.
Salutatevi a vicenda con il bacio santo. Tutti i santi vi salutano.
La grazia del Signore Gesù Cristo, l'amore di Dio e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi.

Parola di Dio
A - Rendiamo grazie a Dio.


Canto al Vangelo (Ap 1,8)

Alleluia, alleluia.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo,
a Dio, che è, che era e che viene.

Alleluia.

ALLELUIA - E POI

1.Chiama, ed io verrò da te:
Figlio, nel silenzio, mi accoglierai.
Voce e poi... la libertà,
nella tua parola camminerò.

Rit.Alleluia, alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia!
Alleluia, alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia!

2.Danza, ed io verrò da te:
Figlio, la tua strada comprenderò.
Luce e poi, nel tempo tuo
- oltre il desiderio - riposerò.

ALLELUIA LOURDES

Rit.Alleluia, Alleluia! Alleluia, Alleluia!
Vieni Spirito Santo,
amore del Padre e del Figlio:
fa' nuovo il cuore dell'uomo.
Rit.Alleluia, Alleluia! Alleluia, Alleluia!

Vangelo

Gv 3,16-18 - Dio ha mandato il Figlio suo perché il mondo sia salvato per mezzo di lui.

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, disse Gesù a Nicodèmo:
«Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio, unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna.
Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui.
Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio».

Parola del Signore.
A -  Lode a te o Cristo.


Professione di fede


(Nel tempo di Quaresima e Pasqua è possibile sostituire il Credo con il simbolo detto "degli Apostoli")

Io CREDO in Dio, Padre onnipotente,
creatore del cielo e della terra;
e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore,
(a queste parole tutti si inchinano) il quale fu concepito di Spirito Santo,
nacque da Maria Vergine
,
patì sotto Ponzio Pilato,
fu crocifisso, morì e fu sepolto;
discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente;
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi, la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

(oppure)

CREDO in un solo Dio, Padre onnipotente, ...


Preghiera dei fedeli

C - Fratelli e sorelle, in questa solennità in cui contempliamo il mistero stesso dell'Amore divino, salga la nostra preghiera al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo.

Lettore - Diciamo insieme:

R. Ascoltaci, Signore.

1. Padre santo, ti presentiamo il nostro mondo senza pace. Attira a Gesù tutti i popoli perché siano deposte le armi e ognuno scopra la tua bellezza nel volto di ogni fratello. Preghiamo:

2. Gesù, Figlio diletto del Padre, ti presentiamo la tua Chiesa così bella e fragile, santa e travagliata. Rendila luminosa della tua luce perché sia lei stessa luce per il mondo. Preghiamo:

3. Spirito Santo, Amore che unisce il Padre e il Figlio, ti presentiamo le famiglie. Fanne, nella nostra società frammentata, il tuo capolavoro di fedeltà e unità, la cui unica legge siano la carità e il perdono. Preghiamo:

4. Trinità santa, ti presentiamo la nostra comunità. I nostri atteggiamenti, le nostre parole, le nostre attenzioni reciproche rispecchino il tuo eterno scambio d'amore, perché tu divenga visibile in mezzo a noi. Preghiamo:

R. Ascoltaci, Signore.

Intenzioni della comunità locale.

C - Ascolta ed esaudisci, o Dio, la preghiera che sale dal cuore dei tuoi figli in questo giorno di festa. Per Cristo nostro Signore.
A - Amen.


MISTERO DELLA CENA

1.Mistero della cena è il corpo di Gesù.
Mistero della croce è il sangue di Gesù.
E questo pane e vino è Cristo in mezzo ai suoi.
Gesù risorto e vivo sarà sempre con noi.

2.Mistero della Chiesa è il corpo di Gesù.
Mistero della pace è il sangue di Gesù.
Il pane che mangiamo fratelli ci farà.
Intorno a questo altare l'amore crescerà.

FRUTTO DELLA NOSTRA TERRA

1.Frutto della nostra terra,
del lavoro di ogni uomo:
pane della nostra vita,
cibo della quotidianità.

Tu che lo prendevi un giorno,
lo spezzavi per i tuoi,
oggi vieni in questo pane,
cibo vero dell'umanità.

Rit.E sarò pane, e sarò vino,
nella mia vita, nelle tue mani.
Ti accoglierò dentro di me
farò di me un'offerta viva,
un sacrificio gradito a te.

2.Frutto della nostra terra,
del lavoro d'ogni uomo:
vino delle nostre vigne
sulla mensa dei fratelli tuoi.

Tu che lo prendevi un giorno,
lo bevevi con i tuoi,
oggi vieni in questo vino
e ti doni per la vita mia.

Fin.Un sacrificio gradito a te.

BENEDICI, O SIGNORE

1.Nebbia e freddo,
giorni lunghi e amari
mentre il seme muore.
Poi il prodigio
antico e sempre nuovo
del primo filo d'erba.
E nel vento dell'estate
ondeggiano le spighe;
avremo ancora pane.

Rit1.Benedici, o Signore
questa offerta che
portiamo a te.
Facci uno come il pane
che anche oggi hai dato a noi.

2.Nei filari,
dopo il lungo inverno
fremono le viti.
La rugiada
avvolge nel silenzio
i primi tralci verdi.
Poi i colori dell'autunno
coi grappoli maturi;
avremo ancora vino.

Rit2.Benedici, o Signore
questa offerta che
portiamo a te.
Facci uno come il vino
che anche oggi hai dato a noi.



QUANTA SETE NEL MIO CUORE

1.Quanta sete nel mio cuore:
solo in Dio si spegnerà.
Quanta attesa di salvezza:
solo in Dio si sazierà.
L'acqua viva che egli dà
sempre fresca sgorgherà.
Il Signore è la mia vita,
il Signore è la mia gioia.

2.Se la strada si fa oscura,
spero in lui: mi guiderà.
Se l'angoscia mi tormenta,
spero in lui: mi salverà.
Non si scorda mai di me,
presto a me riapparirà.
Il Signore è la mia vita,
il Signore è la mia gioia.

3.Nel mattino io ti invoco:
tu, mio Dio, risponderai.
Nella sera rendo grazie:
tu, mio Dio, ascolterai.
Al tuo monte salirò
e vicino ti vedrò.
Il Signore è la mia vita,
il Signore è la mia gioia.

Liturgia eucaristica

C - Pregate, fratelli, perché il mio e vostro sacrificio sia gradito a Dio, Padre onnipotente.
A - Il Signore riceva dalle tue mani questo sacrificio
a lode e gloria del suo nome,
per il bene nostro e di tutta la sua santa Chiesa.

Ci si alza in piedi

Preghiera sulle offerte

C - Santifica, Signore nostro Dio,
i doni del nostro servizio sacerdotale
sui quali invochiamo il tuo nome,
e per questo sacrificio
fa' di noi un'offerta perenne a te gradita.
Per Cristo nostro Signore.
A - Amen.


C - Il Signore sia con voi.
A - E con il tuo spirito.
C - In alto i nostri cuori.
A - Sono rivolti al Signore.
C - Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
A - È cosa buona e giusta.

PREFAZIO DELLA TRINITÀ
Il mistero della Santissima Trinità

È veramente cosa buona e giusta,
nostro dovere e fonte di salvezza,
rendere grazie sempre e in ogni luogo
a te, Signore, Padre santo,
Dio onnipotente ed eterno.

Con il tuo Figlio unigenito e con lo Spirito Santo
sei un solo Dio, un solo Signore,
non nell'unità di una sola persona,
ma nella Trinità di una sola sostanza.
Quanto hai rivelato della tua gloria, noi lo crediamo,
e con la stessa fede, senza differenze,
lo affermiamo del tuo Figlio
e dello Spirito Santo.

E nel proclamare te Dio vero ed eterno,
noi adoriamo la Trinità delle persone,
l'unità della natura,
l'uguaglianza nella maestà divina.
Gli Angeli e gli Arcangeli,
i Cherubini e i Serafini
non cessano di esaltarti
uniti nella stessa lode:

Santo, Santo, Santo,
il Signore Dio dell'universo.
I cieli e la terra
sono pieni della tua gloria.
Osanna nell'alto dei cieli.
Benedetto colui che viene
nel nome del Signore.
Osanna nell'alto dei cieli.


Padre nostro

Padre nostro, che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno,
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non abbandonarci alla tentazione,
ma liberaci dal male.



Antifona di comunione

Voi siete figli di Dio:
egli ha mandato nei nostri cuori
lo Spirito del suo Figlio, il quale grida: «Abbà! Padre!». (Cf. Gal 4,6)

Oppure:
Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito,
perché chiunque crede in lui non vada perduto,
ma abbia la vita eterna. (Gv 3,16)


CANTIAMO TE

1.Cantiamo te, Signore della vita:
il nome tuo è grande sulla terra
tutto parla di te
e canta la tua gloria.
Grande tu sei e compi meraviglie:
tu sei Dio.

2.Cantiamo te, Signore Gesù Cristo:
Figlio di Dio venuto sulla terra,
fatto uomo per noi
nel grembo di Maria.
Dolce Gesù risorto dalla morte:
sei con noi.

3.Cantiamo te, amore senza fine:
tu che sei Dio lo Spirito del Padre
vivi dentro di noi
e guida i nostri passi.
Accendi in noi il fuoco dell'eterna
carità.

MA LA TUA PAROLA (SYMBOLUM 1980)

1.Oltre la memoria
del tempo che ho vissuto,
oltre la speranza
che serve al mio domani.
Oltre il desiderio
di vivere il presente
anch'io - confesso - ho chiesto:
«Che cosa è verità?».
E tu come un desiderio
che non ha memorie,
Padre buono,
come una speranza
che non ha confini,
come un tempo eterno sei per me.

Rit.Io so quanto amore chiede
questa lunga attesa
del tuo giorno, o Dio;
luce in ogni cosa io non vedo ancora,
ma la tua parola mi rischiarerà.

2.Quando le parole
non bastano all'amore,
quando il mio fratello
domanda più del pane.
Quando l'illusione
promette un mondo nuovo,
anch'io rimango incerto
nel mezzo del cammino.
E tu, Figlio tanto amato,
verità dell'uomo,
mio Signore,
come la promessa
di un perdono eterno,
libertà infinita sei per me.

3.Chiedo alla mia mente
coraggio di cercare,
chiedo alle mie mani
la forza di donare.
Chiedo al cuore incerto
passione per la vita
e chiedo a te fratello,
di credere con me!
E tu, forza della vita,
Spirito d'amore,
dolce Iddio,
grembo d'ogni cosa,
tenerezza immensa,
verità del mondo sei per me.

LO SPIRITO DI CRISTO

Rit.Lo Spirito di Cristo fa fiorire il deserto
torna la vita,
noi diventiamo testimoni di luce.

1.Non abbiamo ricevuto uno Spirito di schiavitù,
ma uno Spirito di amore, uno Spirito di pace,
nel quale gridiamo: "Abbà Padre!
Abbà Padre!".

2.Lo Spirito che Cristo risuscitò,
darà vita ai nostri corpi, corpi mortali
e li renderà strumenti di salvezza,
strumenti di salvezza.

3.Non siamo più divisi chiusi in noi stessi,
non siamo più sterili e fuori dalla storia;
lo Spirito invade il cuore e ci rende
nuova creatura!

4.Sono venuto a portare il fuoco sulla terra,
e come desidero che divampi nel mondo,
e porti amore ed entusiasmo
in tutti i cuori.

TU SEI LA MIA VITA (SYMBOLUM 1977)

1.Tu sei la mia vita, altro io non ho.
Tu sei la mia strada, la mia verità.
Nella tua parola io camminerò
finché avrò respiro, fino a quando tu vorrai.
Non avrò paura, sai, se tu sei con me:
io ti prego, resta con me.

2.Credo in te, Signore, nato da Maria:
Figlio eterno e santo, uomo come noi.
Morto per amore, vivo in mezzo a noi:
una cosa sola con il Padre e con i tuoi,
fino a quando - io lo so - tu ritornerai
per aprirci il regno di Dio.

3.Tu sei la mia forza: altro io non ho.
Tu sei la mia pace, la mia libertà.
Niente nella vita ci separerà:
so che la tua mano forte non mi lascerà.
So che da ogni male tu mi libererai
e nel tuo perdono vivrò.

4.Padre della vita, noi crediamo in te.
Figlio Salvatore, noi speriamo in te.
Spirito d'amore, vieni in mezzo a noi:
tu da mille strade ci raduni in unità
e per mille strade, poi, dove tu vorrai,
noi saremo il seme di Dio.

E SONO SOLO UN UOMO (SYMBOLUM 1978)

1.Io lo so Signore che vengo da lontano
prima nel pensiero e poi nella tua mano.
Io mi rendo conto che tu sei la mia vita
e non mi sembra vero di pregarti così.
"Padre d'ogni uomo" - e non ti ho visto mai -
"Spirito di vita" - e nacqui da una donna -
"Figlio mio fratello" - e sono solo un uomo -
eppure io capisco che tu sei verità.

E imparerò a guardare tutto il mondo
con gli occhi trasparenti di un bambino
e insegnerò a chiamarti "Padre nostro"
ad ogni figlio che diventa uomo. (2 volte)

2.Io lo so Signore che tu mi sei vicino
luce alla mia mente, guida al mio cammino,
mano che sorregge, sguardo che perdona,
e non mi sembra vero che tu esista così.
Dove nasce amore tu sei la sorgente;
dove c'è una croce tu sei la speranza;
dove il tempo ha fine tu sei vita eterna;
e so che posso sempre contare su di te.

E accoglierò la vita come un dono
e avrò il coraggio di morire anch'io
e incontro a te verrò col mio fratello
che non si sente amato da nessuno. (2 volte)

CRISTO È PRESENTE

1.Cristo è presente
nel pane che spezziamo sulla mensa.
Cristo è presente
memoria della croce e della gloria.

Rit.Divina Trinità
sorgente vera di unità
noi ti adoriamo ora e sempre.

2.Cristo ci unisce
intorno al banchetto dell'amore.
Cristo ci unisce
nel nome del Signore nostro Padre.

3.Cristo ci nutre
col cibo quotidiano della grazia.
Cristo ci nutre
col pane che ci dà la vita eterna.

4.Cristo ci salva
nel segno del suo corpo e del suo sangue.
Cristo è la vita:
è il seme della gioia e della gloria.

IL PANE DEL CAMMINO

Rit.Il tuo popolo in cammino
cerca in te la guida,
sulla strada verso il regno
sei sostegno col tuo corpo,
resta sempre con noi, o Signore.

1.È il tuo pane, Gesù, che ci dà forza,
e rende più sicuro il nostro passo.
Se il vigore nel cammino si svilisce,
la tua mano dona lieta la speranza.

2.È il tuo vino, Gesù, che ci disseta,
e sveglia in noi l'ardore di seguirti.
Se la gioia cede il passo alla stanchezza,
la tua voce fa rinascere freschezza.

3.È il tuo corpo, Gesù, che ci fa Chiesa,
fratelli sulle strade della vita.
Se il rancore toglie luce all'amicizia,
dal tuo cuore nasce giovane il perdono.

4.È il tuo sangue, Gesù, il segno eterno,
dell'unico linguaggio dell'amore.
Se il donarsi come te richiede fede,
nel tuo Spirito sfidiamo l'incertezza.

5.È il tuo dono, Gesù, la vera fonte,
del gesto coraggioso di chi annuncia.
Se la Chiesa non è aperta ad ogni uomo,
il tuo fuoco le rivela la missione.

HAI DATO UN CIBO

1.Hai dato un cibo a noi, Signore,
viva sorgente di bontà.
La tua parola, buon Pastore,
è sempre guida e verità.

Rit.Grazie diciamo a te Gesù!
Resta con noi non ci lasciare;
sei vero amico solo tu.

2.Per questo pane che ci hai dato
rendiamo grazie a te Signor.
La tua parola ha raccontato
le meraviglie del tuo amor.

3.Dalla tua mensa noi partiamo:
la nostra forza tu sarai;
e un giorno in cielo, noi speriamo
la gioia immensa che darai.

SIGNORE NOSTRA FORZA

1.È la voce del mondo, come gemito lieve,
che ripete da sempre il suo inno alla pace.
È la voce dell'uomo, tra fatiche e silenzi,
che ricerca un rifugio in sentieri lontani.

Ma un giorno di memoria e stupore
la parola è presente, si fa corpo di Figlio;
nessuno lo credeva davvero
ed invece, per tutti, un annuncio d'amore.

Rit.Signore nostra forza,
sapienza d'ogni tempo,
illumina la strada,
ricolmaci di gioia.
Signore nostra forza,
fratello d'ogni istante
salvezza offerta all'uomo:
insegnaci ad amare.

2.È lo Spirito vivo, all'inizio dei tempi,
che diffuse la luce sulle terre infinite.
È l'amore di Padre, nella storia più antica,
che divenne promessa sconfiggendo il peccato.

Quel gesto, indicibile dono,
d'immolarsi per tutti, di donare la vita;
quel gesto ci accompagna per sempre
è sorgente perenne di speranza e di amore.

Preghiera dopo la comunione

C - Signore Dio nostro,
la comunione al tuo sacramento
e la professione della nostra fede in te,
unico Dio in tre persone,
siano per noi pegno di salvezza dell'anima e del corpo.
Per Cristo nostro Signore.
A - Amen.


TE LODIAMO TRINITÀ

1.Te lodiamo, Trinità,
nostro Dio t'adoriamo.
Padre dell'umanità
la tua gloria proclamiamo.

Rit.Te lodiamo, Trinità,
per l'immensa tua bontà.

2.Tutto il mondo annuncia te,
tu l'hai fatto come un segno.
Ogni uomo porta in sé
il sigillo del tuo regno.

3.Noi crediamo solo in te,
nostro Padre e Creatore.
Noi speriamo solo in te,
Gesù Cristo, Salvatore.

4.Infinità carità,
Santo Spirito d'amore,
luce, pace e verità,
regna sempre nel mio cuore.

5.Nato, morto sei per noi,
Cristo, nostro Salvatore.
Ora vivi in mezzo ai tuoi:
noi chiamiamo te, Signore.

6.Te lodiamo, gran Signor,
nostro Dio, t'adoriamo,
del creato reggitor,
il tuo nome proclamiamo.

7.Santo, santo, sei, Signor,
a te gloria, lode e onor.
Santo, santo, sei, Signor,
a te gloria, lode e onor.

8.Divin Figlio, nostro Re,
la tua vita ci donasti.
Battezzati siamo in te:
nel tuo sangue ci salvasti.

9.Santo Spirito d'amor,
inviatoci dal Figlio,
tu sii nostro difensor,
tu ci assisti col consiglio.

10.Uno e trino Dio Signor,
adorabile, immortale,
a te volgi il nostro cuor,
e preservaci dal male.

11.In te, Dio, noi speriam:
fa' che, uniti ai santi cori,
contemplarti un dì possiam
negli eterni tuoi splendori.

LUCE DI VERITÀ

Rit. Luce di verità, fiamma di carità,
vincolo di unità,
Spirito Santo, Amore.
Dona la libertà, dona la santità,
fa' dell'umanità
il tuo canto di lode.

1. Vergine del silenzio e della fede,
l'Eterno ha posto in te la sua dimora.
Il tuo "sì" risuonerà per sempre:
l'Eterno ha posto in te la sua dimora.
Spirito, vieni!

2.Tu nella Santa Casa accogli il dono,
sei tu la porta che ci apre il cielo.
Con te la Chiesa canta la sua lode,
sei tu la porta che ci apre il cielo.
Spirito, vieni!

3.Tu nella brezza parli al nostro cuore:
ascolteremo, Dio, la tua parola.
Ci chiami a condividere il tuo amore:
ascolteremo, Dio, la tua parola.
Spirito, vieni!

4.Ci poni come luce sopra un monte:
in noi l'umanità vedrà il tuo volto.
Ti testimonieremo fra le genti:
in noi l'umanità vedrà il tuo volto.
Spirito, vieni!

5.Cammini accanto a noi lungo la strada,
si realizzi in noi la tua missione.
Attingeremo forza dal tuo cuore,
si realizzi in noi la tua missione.
Spirito, vieni!

6.Come sigillo posto sul tuo cuore,
ci custodisci, Dio, nel tuo amore.
Hai dato la tua vita per salvarci,
ci custodisci, Dio, nel tuo amore.
Spirito, vieni!

7.Dissiperai le tenebre del male,
esulterà in te la creazione.
Vivremo al tuo cospetto in eterno,
esulterà in te la creazione.
Spirito, vieni!

CHIARA È LA TUA SORGENTE

1.Chiara è la tua parola
che guida i passi del mio cammino.
Chiara è la tua sorgente:
quest'acqua viva che mi ristora.
Chiara è la luce amica
del sole nuovo che mi riscalda.
Chiara è la notte stessa
perché tu vegli sui figli tuoi.

Rit.E non andrò lontano mai da te,
e canterò la vita che mi dai,
e seguirò la strada che tu fai,
ed amerò i figli che tu avrai.

2.Amo la tua bellezza
che mi sorride nei miei fratelli.
Amo la tenerezza
che mi circonda di mani amiche.
Amo il tuo canto eterno
dietro lo sguardo di un nuovo figlio.
Amo anche il tuo silenzio
perché vuol dire che ascolti me.

JESUS CHRIST, YOU ARE MY LIFE

Rit.Jesus Christ, you are my life, (Cristo vive in mezzo a noi)
alleluia, alleluia.
Jesus Christ, you are my life, (Cristo vive in mezzo a noi)
you are my life, alleluia.

1.Tu sei via, sei verità,
tu sei la nostra vita,
camminando insieme a te
vivremo in te per sempre.

2.Ci raccogli nell'unità,
riuniti nell'amore,
nella gioia dinanzi a te
cantando la tua gloria.

3.Nella gioia camminerem,
portando il tuo vangelo
testimoni di carità
figli di Dio nel mondo.

4.En el gozo camineremos
trayendo tu evangelio;
testimonios de caridad,
hijos de Dios en el mundo.

5.Tu nous rassembles dans l'unité
reunis dans ton grand amour,
devant toi dans la joie
nous chanterons ta gloire.

6.He call's us to the waters of life
He pours his love into our hearts
Jesus comes to us in our heart
Glory to God forever.

7.Zeugen deiner Liebe sind wir,
Boten des Lichtes in der Welt.
Gott des Friedens hör unser Flehn.
Schenk deinen Frieden allen!

RESTA ACCANTO A ME

Rit.Ora vado sulla mia strada
con l'amore tuo che mi guida
o Signore, ovunque io vada
resta accanto a me.
Io ti prego, stammi vicino
ogni passo del mio cammino,
ogni notte, ogni mattino,
resta accanto a me.

1.Il tuo sguardo puro sia luce per me
e la tua parola sia voce per me.
Che io trovi il senso del mio andare solo in te,
nel tuo fedele amare il mio perché.

2.Fa' che chi mi guarda non veda che te,
fa' che chi mi ascolta non senta che te
e chi pensa a me fa' che nel cuore pensi a te
e trovi quell'amore che hai dato a me.


FS M