Oratorio 2020: quali oratori per fare oratorio

6 Novembre 2019
Oratorio 2020: quali oratori per fare oratorio

Sarà proprio la nostra Brugherio a fare da sfondo alla seconda fase di “Oratorio 20-20: quali oratori per fare oratorio”, un percorso lanciato dall’Arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini. La nuova grande Assemblea degli oratori, che sarà sabato 9 novembre 2019 e avrà luogo presso il teatro dell’Oratorio San Giuseppe, in via Italia 68, chiama all’appello i responsabili e i coordinatori degli oratori e tutti coloro che lavoreranno con loro per la progettazione educativa dei propri oratori: religiose, giovani, adulti, educatori, allenatori, volontari e delegati dai 18 anni in su.
Ma che cosa intendiamo parlando di “Oratorio 20-20?”.
Capire, creare e riprogettare. È su queste azioni che si fonda il progetto, attraverso il quale Delpini chiede a tutti gli oratori della diocesi di Milano di mettersi insieme in cammino e lavorare, guardando al futuro, per scrivere un nuovo Progetto Educativo entro il settembre 2020. Lo scopo è quello di riallineare tutti gli oratori, riportando concretezza, crescita e cooperazione, in direzione di un “Oratorio del Futuro”.
Il percorso, che si compone di una serie di fasi consecutive, ha già preso il suo via lo scorso febbraio con un’Assemblea a Bollate, detta “Attivazione”, alla quale hanno calorosamente partecipato centinaia di oratori.
La seconda fase, chiamata “Creare e Progettare”, avrà una forma laboratoriale e sarà l’occasione per interrogarsi su alcune tematiche, come la necessità di salvare l’oratorio dell’autoreferenzialità, l’esigenza di stringere alleanze vere ed efficaci e il desiderio di allargare la base di coloro che si appassionano all’oratorio. Dopo la chiusura di questa Assemblea ciascun oratorio dovrà impegnarsi, con il metodo del “camminare insieme”, alla stesura del proprio Progetto Educativo.
Durante la giornata interverranno Mons. Mario Delpini, Arcivescovo di Milano, Don Michele Falabretti, responsabile del Servizio Nazionale della Pastorale Giovanile, e don Stefano Guidi, direttore della Fondazione Oratori Milanesi. Per permettere la partecipazione di tutti gli oratori sono previste due sessioni alternative con uno stesso programma, una al mattino e una al pomeriggio.
Sarà necessario segnalare la propria partecipazione indicando la sessione scelta, compilando i moduli online sul sito www.chiesadimilano.it/pgfom.

 

Programma:
Mattino / pomeriggio
8.30 / 14.00 -> accoglienza presso teatro dell’Oratorio San Giuseppe
9.00 / 14.30 -> preghiera iniziale presieduta dal Vescovo
9.15 / 14.45 -> Linee progettuali per l’oratorio del futuro (parlerà don Michele Falabretti, responsabile del Servizio Nazionale per la Pastorale giovanile)
9.45 / 15.15 -> Scrivere il nuovo progetto educativo: riferimenti, metodo, partecipazione (parlerà don Stefano Guidi, direttore della Fondazione Oratori Milanesi)
10.30 / 16.00 -> Laboratorio di progettazione educativa: proposta di tempistiche e modalità per la stesura della consegna del progetto educativo
12.00 / 17.30 -> Aperitivo/merenda