Celebrazioni, facciamo chiarezza

5 Novembre 2020
Celebrazioni, facciamo chiarezza
Vengono celebrate le messe? SÌ!
L’entrata in vigore venerdì 6 novembre del nuovo Dpcm NON muta le disposizioni vigenti relative alle celebrazioni con il popolo, che continueranno ad essere celebrate rispettando i protocolli di sicurezza. Ma dato l’inserimento di tutta la Lombardia nella “zona rossa”, i sacerdoti e i fedeli che si recano alle celebrazioni devono avere con sé una copia dell’autodichiarazione per facilitare gli eventuali controlli dell’Autorità pubblica sul tragitto tra la propria residenza e la chiesa.
E l’oratorio? Per ora chiude, in attesa di poterci rivedere presto di persona.
Entrando in “zona rossa” l’Oratorio si attiene ai protocolli e alle indicazioni, come sempre è stato, in tutto il periodo di questa triste emergenza sanitaria. Mentre sono sospese le attività “in presenza” fino al 20 novembre, si svolgeranno in modalità online gli incontri e i percorsi: iniziazione cristiana, cammino preadolescenti, cammino adolescenti, cammino 18/19enni e cammino giovani.