Epifania del Signore

Comunità Pastorale di Brugherio

Scout (AGESCI)

logoagesci

Il nostro gruppo Scout aderisce allo scoutismo proposto dall'AGESCI (Associazione Guide E Scouts Cattolici Italiani) e ne segue gli scopi e le finalità educative che seguono i principi ed i metodi dello scoutismo.
L'obiettivo fondamentale della proposta educativa dell'Agesci è di aiutare la crescita di uomini e donne perchè siano persone responsabili, buoni cittadini e membri attivi della Chiesa.
L'associazione è aperta a ragazzi e ragazze fra gli 8 e i 21 anni, senza preclusione alcuna, e conta oltre 177.000 aderenti, organizzati in gruppi locali e suddivisi in branche secondo le età: Lupetti e Coccinelle; Scouts e Guide; Rovers e Scolte; Comunità Capi.
 
 
 
STORIA E ORIGINI DEL BRUGHERIO 1
Da un’idea di don Mario Longo e dalla collaborazione di Massimo Viganò (detto UA), nel 1981 l’esperienza scout ritorna a Brugherio dopo decenni di assenza,
E’ uno scoutismo sperimentale, dettato da buona volontà e tanto impegno che si trasforma successivamente in servizio appassionato, spingendo al contatto con gruppi aderenti all’AGESCI.
Il gruppo inizia le sue prime attività ufficiali nell'anno 1983 come reparto maschile "distaccato" del gruppo Sesto San Giovanni 1 all'interno dell'Oratorio San Giuseppe.
Comincia a crescere e ad espandersi con la nascita di un Branco, sempre maschile.
Nell’anno scout 1988/1989 nasce ufficialmente il Brugherio 1 come gruppo scout, con un branco maschile, un reparto maschile ed un Clan/Fuoco misto.
Essendo un gruppo di recente nascita abbiamo avuto un susseguirsi di novità, fino ad arrivare ad oggi dove possiamo vantare un Branco misto, un Reparto misto ed un Clan/Fuoco misto, oltre che ad una Comunità Capi mista, per un totale di circa 100 persone tra ragazzi/e ed educatori.
Inoltre il coinvolgimento delle famiglie dei ragazzi che vivono l’esperienza scout è fondamentale per la nostra azione educativa.
Nel 2006, in occasione del centenario dello scoutismo, il nostro gruppo ha proposto e ottenuto dall’Amministrazione Comunale di Brugherio l’intitolazione di una via a sir Robert Baden-Powell, fondatore degli scouts. Da quella data il gruppo si occupa della gestione dell’aiuola inserita nella rotonda limitrofa, adempiendo all’insegnamento di BP di “lasciare il mondo un po’ migliore di come l’abbiamo trovato”.
Nel 2007 due membri del gruppo hanno partecipato al Jamboree del Centenario, raduno mondiale degli scout svoltosi in Inghilterra, patria natale del fondatore.
La maggior parte dei ragazzi/e proviene da Brugherio ma accogliamo anche ragazzi/e provenienti dai paesi limitrofi dove lo scoutismo non è presente (Carugate, Burago Molgora, Concorezzo, Vimercate) o è logisticamente distante.

Lo scoutismo è presente ed organizzato in 216 paesi e territori con oltre 38 milioni di membri. Il nostro gruppo Scout aderisce allo scoutismo proposto dall'AGESCI (Associazione Guide E Scouts Cattolici Italiani) e ne segue gli scopi e le finalità educative che seguono i principi ed i metodi dello scoutismo.
L'obiettivo fondamentale della proposta educativa dell'Agesci è di aiutare la crescita di uomini e donne perchè siano persone responsabili, buoni cittadini e membri attivi della Chiesa.L'associazione è aperta a ragazzi e ragazze fra gli 8 e i 21 anni, senza preclusione alcuna, e conta oltre 177.000 aderenti, organizzati in gruppi locali e suddivisi in branche secondo le età: Lupetti e Coccinelle; Scouts e Guide; Rovers e Scolte; Comunità Capi.


AGESCI gruppo Brugherio 1
Via Italia 68 – 20861 Brugherio (MB)
E-mail: brugherio1@lombardia.agesci.it
Sito web: www.scoutbrugherio.org

Sito web nazionale: www.agesci.org

 


STORIA E ORIGINI DEL BRUGHERIO 1

Da un’idea di don Mario Longo e dalla collaborazione di Massimo Viganò (detto UA), nel 1981 l’esperienza scout ritorna a Brugherio dopo decenni di assenza, E’ uno scoutismo sperimentale, dettato da buona volontà e tanto impegno che si trasforma successivamente in servizio appassionato, spingendo al contatto con gruppi aderenti all’AGESCI.Il gruppo inizia le sue prime attività ufficiali nell'anno 1983 come reparto maschile "distaccato" del gruppo Sesto San Giovanni 1 all'interno dell'Oratorio San Giuseppe. Comincia a crescere e ad espandersi con la nascita di un Branco, sempre maschile. Nell’anno scout 1988/1989 nasce ufficialmente il Brugherio 1 come gruppo scout, con un branco maschile, un reparto maschile ed un Clan/Fuoco misto.Essendo un gruppo di recente nascita abbiamo avuto un susseguirsi di novità, fino ad arrivare ad oggi dove possiamo vantare un Branco misto, un Reparto misto ed un Clan/Fuoco misto, oltre che ad una Comunità Capi mista, per un totale di circa 100 persone tra ragazzi/e ed educatori. Inoltre il coinvolgimento delle famiglie dei ragazzi che vivono l’esperienza scout è fondamentale per la nostra azione educativa.Nel 2006, in occasione del centenario dello scoutismo, il nostro gruppo ha proposto e ottenuto dall’Amministrazione Comunale di Brugherio l’intitolazione di una via a sir Robert Baden-Powell, fondatore degli scouts. Da quella data il gruppo si occupa della gestione dell’aiuola inserita nella rotonda limitrofa, adempiendo all’insegnamento di BP di “lasciare il mondo un po’ migliore di come l’abbiamo trovato”.Nel 2007 due membri del gruppo hanno partecipato al Jamboree del Centenario, raduno mondiale degli scout svoltosi in Inghilterra, patria natale del fondatore.La maggior parte dei ragazzi/e proviene da Brugherio ma accogliamo anche ragazzi/e provenienti dai paesi limitrofi dove lo scoutismo non è presente (Carugate, Burago Molgora, Concorezzo, Vimercate) o è logisticamente distante.