Epifania del Signore

Comunità Pastorale di Brugherio

Banco solidarietà Brugherio

 Nel 1997 nasce a Brugherio il Banco di Solidarietà, a partire dal semplice bisogno alimentare di famiglie o persone sole che vivono una situazione di disagio non solo economico (extracomunitari, persone in stato di emarginazione, persone gravemente ammalate, etc.).

Con queste persone, a poco a poco negli anni e grazie all’amicizia con alcuni di noi, è nata una condivisione che va ormai al di là del semplice bisogno di cibo: la ricerca di una casa, l’aiuto in un riavvicinamento familiare, l’aiuto in situazioni di solitudine che porterebbero a scelte drammatiche, la ricerca del lavoro, tutto viene affrontato nell’ambito di un’amicizia e a volte qualche piccolo miracolo accade.

È un gesto semplice, possibile per chiunque, non dettato dalla generosità, o dalla pretesa di risolvere i bisogni, ma dalla scoperta che facendo il possibile per rispondere ad un bisogno si condivide la vita, ci si scopre compagni di qualcuno; solo un segno di condivisione può aiutare l’uomo.

Facendo il Banco condividiamo la nostra vita e il nostro cammino, e ci educhiamo attraverso questo gesto (la consegna di un pacco di alimenti che non risolve ma parla di una vicinanza), alla coscienza di avere a nostra volta bisogno di qualcun Altro, di Dio che ha avuto pietà del nostro nulla facendosi carne per noi.

Modalità dell’assistenza

Storicamente l’assistenza alle famiglie viene effettuata recando il “pacco” alimentare a domicilio; in modo da instaurare anche un rapporto con le persone aiutate nell’ottica di quanto sopra scritto.

La consegna alle singole famiglie è effettuata da due volontari che concordano con la famiglia stessa il momento della consegna.

Nel corso degli anni, però, l’aumento del numero delle richieste di assistenza ha portato il Banco di Solidarietà di Brugherio a decidere di effettuare la consegna invitando gli assistiti a recarsi nella sede di distribuzione (v. Garibaldi, 56) per ritirare personalmente il pacco. Questa modalità pur riducendo la possibilità di un rapporto diretto con le famiglie ha portato comunque alla nascita di moltissimi rapporti che si protraggono anche oltre l’assistenza alimentare.

La raccolta

La raccolta viene fatta, dalle Famiglie Solidali, presso i locali della parrocchia san Paolo e presso l'Oratorio Maria Ausiliatrice (v. S. Caterina, 53) ogni 3° sabato del mese dalle 10.00 alle 12.00. Ogni donazione di cibo non deperibile è accettato con gratitudine

 

Per informazioni:

Centro di Solidarietà di Brugherio
Sede Legale: Piazza Don Camagni, 1
Sede Operativa: Via Garibaldi, 56 (Brugherio)
Tel. 039.2142230
mail: banco.brugherio@hotmail.it